Addio al dj e vocalist Franchino, 71 anni, conosciuto come “cantastorie della disco music” che con la sua voce inconfondibile ed iconica ha rivoluzionato il clubbing italiano ed ha accompagnato nel ballo generazioni di ragazzi.

Siciliano di nascita, si è subito trasferito in Toscana dove seguì un apprendistato da parrucchiere alla fine degli anni ’80. Da lì le prime esperienze nelle discoteche dove ebbe l’intuizione di affiancare diversi dj, molti dei quali famosi, e sovrapporre la sua particolare voce alle selezioni house e techno, trasformandosi in una sorta di cantastorie e creando una particolare atmosfera che lo renderà famoso in tutta Italia e farà la storia della disco italiana.

Protagonista assoluto nelle discoteche toscane, dall’Isola d’Elba ai locali come l’Insomnia di Ponsacco o il Jaiss di Empoli, Franchino e la sua voce hanno conquistato anche i dancefloor della Riviera Romagnola, dal Paradiso al Cocoricò, e di gran parte dell’Italia.

Oltre alle performance live in discoteca Franchino ha aggiunto anche la produzione di dischi. L’11 marzo 2022 ha pubblicato il suo ultimo album: C’era una volta. Durante il periodo Covid, da casa sua Franchino intratteneva i followers con lunghe dirette musicali. “Vivere per vivere”, uno dei suoi tanti motti.