Eurovision 2023 non sarà in Ucraina, è ufficiale

L’Unione europea di radiodiffusione (UER), che gestisce l’Eurovision Song Contest, ha confermato che il concorso non si terrà in Ucraina il prossimo anno, nonostante la band ucraina Kalush orchestra abbia vinto il primo posto nel 2022.

La guerra in corso rende chiaramente impossibile organizzare e ospitare il concorso, i cui preparativi iniziano anche con un anno d’anticipo.

UER ha dichiarato di essere in trattativa con la BBC per organizzare il concorso del 2023 nel Regno Unito. Gli addetti ai lavori sospettano che, se l’evento si terrà nel Regno Unito, è probabile che si svolga a Manchester piuttosto che a Londra, come parte dello sforzo della BBC di diversificare la programmazione nel Paese. Aggiungiamo anche che UK è arrivata seconda al contest, grazie a Sam Ryder e alla sua Spaceman.