Guarda il concerto di Beyoncé a Dubai

Dopo più di quattro anni di attesa (e a sette mesi dalla pubblicazione del discusso Reinassance, il suo settimo album in studio), ieri “Queen B” è tornata a esibirsi dal vivo in occasione dell’inaugurazione del lussuosissimo hotel Atlantis The Royal di Dubai (secondo quanto riportato da TMZ per accaparrarsi l’esibizione gli emiri non avrebbero badato a spese, mettendo sul piatto un cachet monstre da 24 milioni di euro).

Tra i pochi, fortunati spettatori, accorsi all’evento rigorosamente su invito, anche il marito Jay-Z, i genitori Tina Knowles-Lawson e Mathew Knowles e i suoi tre figli.

Beyoncé ha dato il via alle danze con la sua famosa versione di At Last, classicone di Etta James (la cantante che ha interpretato nel 2008 nel film Cadillac Records). Durante l’esecuzione di Brown Skin Girl, Queen B ha condiviso il palco con sua figlia Blue Ivy, dando vita a un momento che ricorderà a lungo. Durante i 75 minuti di esibizione, Beyoncé (criticata per aver scelto di partecipare all’evento) non ha eseguito nessun brano tratto da Reinassance, album lodato dalla comunità black e queer americana: questa scelta potrebbe essere riletta alla luce del conservatorismo tipico degli Emirati, non proprio il paradiso dei diritti civili.

Qui la scaletta:

Setlist:
At Last
XO
Flaws and All
Ave Maria
Halo
Brown Skin Girl
Be Alive
Otherside
Bigger
Spirit
Freedom
I Care
Beautiful Liar
Crazy in Love
Countdown
Naughty Girl
Drunk in Love

Qui, invece, alcuni il concerto completo: